Trieste: l’Avaguardia è un gioco elementare. Anzi, primario.

flussodarteLa Scuola Primaria Saba di Trieste apre le porte alle grandi Avanguardie del Novecento, con un progetto che coniuga la pratica dell’Arteterapia all’insegnamento della Storia dell’Arte, ispirandosi a James Joyce, scrittore irlandese che fece di Trieste la sua seconda patria.

Inizia lunedì 10 Marzo Flusso d’Arte, sulle orme di Joyce a Trieste, l’avventura artistica che coinvolgerà le classi terze, quarte e quinte della Scuola Primaria Saba: un mese di avanguardia artistica, fra Astrattismo, Surrealismo e Action Painting, nella teoria e nella pratica.

Il progetto propone la valorizzazione della cultura storica europea e regionale attraverso lo studio della storia dell’arte, integrandola con la sperimentazione attiva dell’arte,  prezioso strumento di crescita emotiva e psicologica per il bambino. Il laboratorio artistico espressivo trae ispirazione dalla tecnica letteraria del Flusso di coscienza, resa celebre da James Joyce, che prevede una libera espressione dei pensieri e delle immagini interiori, senza una preventiva organizzazione dei contenuti. Attraverso l’estetica della macchia, del disegno automatico e del collage surrealista e passando per giochi creativi e onirici e l’ascolto dal vivo dell’arpa irlandese, gli allievi saranno avvicinati ad artisti quali PollockKandinskij, Magritte, per indagare giocando il territorio dei sogni e del sognamento ed infine imparare a sognare insieme, con la realizzazione di grandi opere condivise, una per classe, che verranno esposte alla fine dell’anno scolastico.

Flusso d’Arte, sulle orme di Joyce è un progetto di Francesca Salcioli, artista terapista diplomata in Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica all’Accademia delle Belle Arti di Brera, che personalmente condurrà il laboratorio. Flusso d’Arte si inserisce nel Piano di potenziamento dell’offerta formativa per la scuola primaria, promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

2 thoughts on “Trieste: l’Avaguardia è un gioco elementare. Anzi, primario.

  1. Pingback: Saba: l’importanza dell’Arteterapia a scuola. | Le Buone Arti

  2. Pingback: Saba: l’importanza dell’Arteterapia a scuola. | Le Buone Arti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...